GAETA tra arte e storia

ANNO PER ANNO


Anno: 878 Anno: 879 Anno: 880

Gaeta e zone limitrofe
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si87901-09-0879GaetaNapoli, AmalfistoriaFallito il tentativo pontificio di riappacificare il ducato di Capua e scoppiate le ostilitā tra le parti, Gaeta e Amalfi accorrono in aiuto di Napoli.
Le cittā marinare assoldano bande saracene e le gettano nella mischia.


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si87901-11-0879GaetaNapoli, AmalfistoriaIl papa minaccia l'anatema contro vescovi e signori delle cittā di Napoli, Amalfi e Gaeta se, entro il 1 dicembre, non romperanno i rapporti con i Saraceni

P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985

Altre parti del mondo
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si879CapuastoriaPandonolfo si accorda con Giovanni VIII per riunificare il dominio capuano; si dichiara suddito del Papa di Roma e fa scrivere gli atti nel suo nome, fa coniare monete con la sua effige.P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si879CostantinopolistoriaBasilio I associa al governo il figlio Alessandro. In pratica governano 3 imperatori
si879Beneventostoria879–881 Radelchi II č principe di Benevento. Lo sarā di nuovo dall'897 al 900
si87912-03-0879CapuastoriaMorto il vescovo-duca Landolfo di Capua, ben cinque nipoti, Pandonolfo (figlio di Pandone), Landone e Landolfo (figli di Landone), un altro Landone e Atenolfo (figli di Landonolfo), in apparente buon accordo si dividono terre e vescovato (quest'ultimo va a Landolfo)P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si87912-03-0879Capua, Napoli, Salerno, BeneventostoriaAttorno alle vicende di Pandonolfo di Capua, si delineano nel centro-sud due opposti schieramenti: da una parte ci sono Salerno, Benevento, i Bizantini e Spoleto che sostengono i cugini di Pandonolfo; dall'altra c'č Napoli che appoggia il Duca di Napoli. In realtā sono in gioco delicati equilibri tra i vari potentati, cui non sono indifferenti nč la Chiesa di Roma nč l'Impero d'Oriente i quali, cercano, ognuno per proprio conto, le estendere le egemonie.P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si87909-05-0879CapuastoriaPandonolfo inizia le ostilitā contro i cugini e scaccia il vescovo (Landolfo) dalla sua sede; un fratello (Landonolfo), coniugato, č fatto sacerdote e ne prende il posto, con il consenso del Papa. Lo scandalo č enorme in tutta la zona.
Leone vescovo di Teano e Bertario abate di Montecassino cercano di opporsi alle ingerenze pontificie, acuendo in questo modo le tensioni all'interno del ducato
P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si87901-09-0879TeanostoriaIl papa corre a Teano e cerca di accontentare i cugini di Pandonolfo, riattribuendo al vescovo scacciato metā della diocesi.
Il tentativo di mediazione non ha successo
P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985

Fine Elenco




GAETA tra arte e storia č un progetto