GAETA tra arte e storia

ANNO PER ANNO


Anno: 859 Anno: 860 Anno: 861

Gaeta e zone limitrofe
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si860MontecassinoCapuastoriaSawdan raggiunge Capua e, fatta razzia di animali, uomini e cose, pose l'accampamento presso Teano da dove poi si inoltrò verso Montecassino.
L'abate Bertario trattò un riscatto di 3000 monete d'oro e Sawdan si diresse verso Castel di Conza, che assediò per circa 40 gg senza però riuscire ad espugnarlo.

(R.Tucciarone - I saraceni nel ducato di Gaeta - 1991 - pag. 44)


R.Tucciarone (1991)

Altre parti del mondo
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si860BeneventostoriaSawdan saccheggia e incendia il Monastero di S. Modesto di Benevento.

(R.Tucciarone - I saraceni nel ducato di Gaeta - 1991 - pag. 42)
R.Tucciarone (1991)
si860S. Vincenzo al VolturnostoriaIntere città e paesi vengono assaliti dai saraceni di Sawdan.
Telese, Alife, Sepino, Boiano, Isernia, Venafro, Conza furono devastati.
Il monastero di S. Vincenzo al Volturno, viene profanato e devastato; le provviste gettate nel fiume. Sawdan, beveva nei sacri calici e si faceva incensare con i turiboli d'oro; richiese ai monaci 3000 monete d'oro per non incendiare il monastero e ai frati, non rimase che raccogliere la somma.

(R.Tucciarone - I saraceni nel ducato di Gaeta - 1991 - pag. 43)
R.Tucciarone (1991)

Fine Elenco




GAETA tra arte e storia è un progetto