GAETA tra arte e storia

ANNO PER ANNO


Anno: 717 Anno: 718 Anno: 719

Gaeta e zone limitrofe
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si718MontecassinostoriaSu esortazione di papa Gregorio II alcuni monaci, guidati dal bresciano Petronace (718-750), ristabilirono a Montecassino l’osservanza monastica e riedificarono gli edifici ormai in rovina, anche grazie al sostegno di papa Zaccaria II e ad un periodo di relativa stabilità politica e di collaborazione tra il ducato longobardo di Benevento e la Sede Apostolica.
Proprio negli anni di abbaziato di Petronace Montecassino accolse tra i propri monaci Willibaldo Sturmi, fondatore dell’abbazia di Fulda, Carlomanno, figlio di Carlo Martello e fratello di Pipino il Breve, Ratchis duca del Friuli e re dei longobardi dal 744 al 749, S. Ludgero, poi primo vescovo di Münster, Adalrado, poi abate di Corbie e S. Anselmoz poi abate di Nonantola.


www.montecassino.itapri documento

Altre parti del mondo
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC

Fine Elenco




GAETA tra arte e storia è un progetto