GAETA tra arte e storia

ANNO PER ANNO


Anno: 1128 Anno: 1129 Anno: 1130

Gaeta e zone limitrofe
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
si1129GaetaNapolistoriaTrattato tra Sergio di Napoli e la cittā di Gaeta

si112900-01-1129GaetastoriaI consoli di Gaeta emanano disposizioni per creare una finanza pubblica capace di far fronte ai bisogni generali.
Il documento fa riferimento al duca Riccardo ma č emesso direttamente dal giudice e dai consoli; inoltre indica i tre organi di governo:
- il potere giudiziario (Giudice)
- il potere legislativo (Sapientes viri)
- il potere esecutivo (i Consoli)

Tutti insieme deliberano che:
- i proventi provenienti dall'arte della tintura praticata dagli ebrei nonchč provenienti da qualunque altra attivitā di questi ultimi (tessitura e produzione sapone), siano devoluti alla cittā
- siano devolute alla cittā la tassa del sale e quella dell'olio
- siano devoluti alla cittā i proventi della tassa chiamata 'decazia' e qualunque altro profitto i consoli possano individuare o ottenere

Dal documento si evince che:
- č giudice Giovanni
- sono consoli Iacopo Maltacia, Costantino Gattola figlio del console Costantino, Docibile Manganella, , Giovanni Castagna,


Codex Diplomaticus Cajetanus, doc CCCXVII

Altre parti del mondo
mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC

Fine Elenco




GAETA tra arte e storia č un progetto