GAETA tra arte e storia




S. SALVATORE


   

mod Anno Data Descrizione Fonte DOC
106700-05-1067Leone, figlio di domino Giovanni Caraccio, lascia le corti di Costrano e Bellotta alla chiesa di S. Teodoro, altri terreni a S. Martino di Acquamundula, la corte di Tremensuoli al monastero di S. Angelo, altro alla cappella di S.Giorgio in S.Salvatore.

Codex Diplomaticus Cajetanus, doc CCXXXIV
114500-09-1145Il vescovo di Gaeta RICCARDO permuta con Gregorio, arciprete della chiesa di S. Maria Maddalena, un terreno posto in Gianola con un altro posto nei pressi della chiesa e confinante con un appezzamento appartenente alla chiesa di S. Salvatore di Gaeta

Rubrica delle Carte di S. Erasmo - doc 7
132417-10-1324MATTEO GATTOLA, priore secolare della chiesa di S. Maria Fuori Porta, permuta con FRANCESCO GATTOLA detto IERRO alcuni beni.
Matteo fornisce una vigna con oliveto posti in Arzano, confinante con l'oliveto di S. Maria delle Monache, con un terreno di S. Quirico e con quello di un certo Nicola di Rinaldo.
Francesco fornisce una bottega posta nella parrocchia di S. Silviniano, sotto la casa del fu Rinaldo Gattola, al fianco di un'altra bottega di sua proprietÓ e a quella di Lorenzo Gattola. Aggiunge inoltre una casa con cucina sotterranea posta nella parrocchia di S. Salvatore e una casa in localitÓ 'La Tesa' confinante con l'oliveto del monastero di S. Angelo in Planciano.
La permuta avviene con il consenso del vescovo di Gaeta, FRANCESCO II Gattola.

Il documento Ŕ particolare perchŔ Ŕ quasi un affare di famiglia: Matteo Gattola, con il consenso di Francesco II Gattola, permuta con Francesco Gattola detto Ierro ottenendone una bottega sotto la casa di Rinaldo Gattola al fianco di quella di Lorenzo Gattola.
Sono inoltre coinvolte, a vario titolo, sette chiese di Gaeta:
- La cattedrale
- S. Maria Fuori Porta
- S. Maria delle Monache
- S. Quirico
- S. Salvatore
- S. Silviniano
- S. Angelo in Planciano


Rubrica delle Carte di S. Erasmo - doc 48
141108-10-1411Da un documento di divisione terriera risulta che la chiesa di S. Salvatore di Gaeta possiede un terreno a Gianola nei pressi della spiaggia e che in localitÓ Fontanola (fontania) Ŕ presente una 'calis cotornicum' (rete per la cattura delle qualglie e uccelli)

Rubrica delle Carte di S. Erasmo - doc 112



Questa pagina Ŕ stata aggiornata il 01-09-2010 13:34

 

GAETA tra arte e storia Ŕ un progetto Outcome Research srl