GAETA tra arte e storia

IL PERIODO DI GIOVANNI V (1012-1032)


La ricerca può essere effettuata per uno o più valori
anche parziali. (Es. ANT trova Antonio, Antonella e Kant)
Per gli anni prima della nascita di Cristo usare il segno - (Es. 20 a.C. = -20)

Verificato
Area Golfo
Area Mondo
Tipo
Descrizione
Fonte


mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente
si1012RomastoriaFine del papato di Sergio IV

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1012RomastoriaViene eletto papa Benedetto VIII

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1012GaetastoriaMuore Giovanni IV poco più che trentenne. Nei suoi tre anni di governo fu assistito dalla madre Emilia

P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si1012GaetastoriaIl ducato è assegnato a Giovanni V, figlio di Giovanni IV, ma poco più che un bambino, tanto che verrà considerato minorenne fino al 1021.
Reggerà il ducato fino al 1032, sempre assistito dalla nonna Emilia.


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si1012Beneventostoria1012–1033 Pandolfo III, è co-reggente del principato di Benevento (m.1059)

si101201-05-1012GaetastoriaNel periodo maggio-settembre il ducato è retto dal prefetturio Leone I, fratello di Marino II (quindi fratello del nonno del duca deceduto)

??? in contrasto con scheda del 1015?


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si1014Beneventostoria1014–1033 Landolfo V, è co-reggente del principato di Benevento dal 987 (m.1053)

si1015GaetastoriaE' coreggente del duca Giovanni V, Leone II fratello del padre di Giovanni IV.
Leone sarà coreggente fino al 1024

??? in contrasto con scheda del 1012?


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si1020GaetaPaviastoriaLe Honorantiae Civitatis Papiae (ca.1020; SOLMI, 1932, 20-27) menzionano i privilegi goduti dai mercanti di Venezia, Salerno, Gaeta, e Amalfi nei loro traffici con la Camera Regis di Pavia.
Il giro di affari dei mercanti Gaetani era molto alto e pagavano alla camera del palazzo regio un quarantesimo dei loro affari e 'alla moglie del camerario lo stesso che i Veneti.'


A. HOFMEISTER (a cura di), Instituta regalia et ministeria Camerae regum Langobardorum et Honorantiae civitatis Papiae, Hannover, 1934apri documento
si102229-06-1022MontecassinostoriaE' abate di Montecassino Teobaldo, (29 giugno 1022 - 3 giugno 1036).
E' insediato direttamente dall'imperatore Enrico II


si1024RomastoriaFine del papato di Benedetto VIII

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1024RomastoriaViene eletto papa Giovanni XIX

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1024GaetastoriaFine della coreggenza di Leone II

P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985
si102515-12-1025CostantinopolistoriaFine del regno di Basilio II

si102516-12-1025CostantinopolistoriaInizio del regno di Costantino VIII. (da solo)

si1026VeneziastoriaFine del dogato di Ottone Orseolo

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si1026VeneziastoriaViene eletto doge Pietro Centranigo

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si1027Salernostoria1027–1052 Guaimario IV è principe di Salerno. E' anche duca di Amalfi (1039-1043) e di Gaeta (1040-1041), e Principe di Capua (1038-1047)

si1027Napoli, CapuastoriaPandolfo IV sconfigge e depone il duca Sergio IV di Napoli

si1028Amalfi, Costantinopoli, MediterraneostoriaTrattato di pace tra Bizantini e Arabi. Con questo trattato gli amalfitani potevano trafficare senza alcuna difficoltà nel Mediterraneo. In aggiunta Amalfi era diventato l’unico porto italiano dove gli Arabi potevano commerciare tranquillamente e liberamente. Grazie alla mediazione amalfitana, i mercanti arabi poterono allacciare, durante l’XI secolo, importanti rapporti commerciali con l’Italia meridionale. A Costantinopoli, l'influenza amalfitana è decisamente superiore a quella veneziana.

si102815-11-1028CostantinopolistoriaFine del regno di Costantino VIII

si102816-11-1028CostantinopolistoriaInizio del regno di Romano III Argiro. Sposa Zoe figlia di Costantino VIII

si1029GaetaNapolistoriaRainulfo Drengot insieme con i Gaetani riporta sul trono di Napoli il Duca Sergio IV
In cambio ottiene l'ex roccaforte bizantina di Aversa, a nord di Napoli, insieme al titolo di conte, permettendo così la creazione della prima contea normanna nell'Italia meridionale (1030-1045).
Sergio IV gli offre anche la mano della sorella Sichelgaita, già vedova del duca gaetano Giovanni IV


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. II - 1989 - pag. 1
si1031VeneziastoriaFine del dogato di Pietro Centranigo

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si1032RomastoriaFine del papato di Giovanni XIX

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1032VeneziastoriaViene eletto doge Domenico Flabianico

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si1032GaetastoriaIl vescovo BERNARDO interviene al sinodo indetto a Roma da Papa Gregorio V (?????)

A. Giordano - La cattedrale episcopale di Gaeta - 1989
si1032GaetastoriaPandolfo IV di Capua conquista Gaeta e rimuove Giovanni V, ultimo duca della dinastia di Docibile.
Pandolfo IV assume direttamente il titolo di Console e Duca, ma in realtà non inteferisce con il governo della città che si autogestisce attraverso giudici e domines


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. I - 1985 - pag. 2
si103221-10-1032RomastoriaViene eletto papa Benedetto IX, nato Teofilatto III dei Conti di Tuscolo.
Fu Papa 3 volte


Claudio Rendina - I Papi - 1996






GAETA tra arte e storia è un progetto