GAETA tra arte e storia

IL PERIODO DI LANDONE III (1092-1099)


La ricerca può essere effettuata per uno o più valori
anche parziali. (Es. ANT trova Antonio, Antonella e Kant)
Per gli anni prima della nascita di Cristo usare il segno - (Es. 20 a.C. = -20)

Verificato
Area Golfo
Area Mondo
Tipo
Descrizione
Fonte


mod Ver Anno Data Golfo Mondo Tipo Descrizione Fonte DOC
crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente crescente decrescente
si109200-04-1092GaetastoriaIl senatore LANDONE, discendente dall'antica famiglia ducale, viene nominato duca di Gaeta
Landone ha sposato Emilia, sorella di Sergio VI duca di Napoli.
Durante la sua reggenza la gestione della 'cosa pubblica' sarà sempre più di competenza delle strutture cittadine.


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. II - 1989 - pag. 26
si1094GaetastoriaFine del vescovato di RAINALDO I

A. Giordano - La cattedrale episcopale di Gaeta - 1989
si1094GaetastoriaIl documento evidenzia come i 'boni homines' (quindi una struttura burocratica cittadina) bloccano un accesso per motivi di pubblica utilità
Il monastero di S. Teodoro, concede alla famiglia gaetana interessata, un accesso alternativo


Codex Diplomaticus Cajetanus, doc CCLXXI
si109418-01-1094Gaeta, Fratte, Montecassino, Spigno, AquinoCapuastoriaL'ex duca di Gaeta Rinaldo Ridello frequenta ancora i territori del Ducato Gaetano. Istigato dal normanno Riccardo di Spigno occupa il castro di Fratte appartenente all'abbazia cassinate.
L'abate Oderisio cerca un componimento offrendo, per la restituzione, un compenso di 100 soldi d'oro, ma ottiene un rifiuto.
Rinaldo viene quindi scomunicato e attaccato dal conte Adenolfo di Aquino che, il 30 gennaio, lo costringe a restituire il maltolto.
Il 5 febbraio, trovandosi sia l'abate che papa Urbano II in Capua, Rinaldo chiede perdono e fa penitenza comparendo in pubblico a piedi scalzi davanti ad Oderisio.


Federici- - Degli Antichi Duchi e Ipati di Gaeta - pag. 444apri documento
si1095VeneziastoriaFine del dogato di Vitale Falier Dodoni

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si1095VeneziastoriaViene eletto doge Vitale I Michiel

Claudio Rendina - I Dogi - 1984
si109800-05-1098CapuastoriaRiccardo II Drengot, allo scopo di recuperare il principato, stringe d'assedio Capua. La città resiste 40 giorni poi capitola e la distania normanna recupera il proprio regno.
Per raggiungere l'obiettivo Riccardo ha dovuto chiedere il supporto del Duca di Puglia e del Gran Conte di Sicilia; il compenso è costituito da vincoli vassallatici e dalla cessione di terre strappate a Napoli.
Anche a Gaeta tornano i duchi normanni.


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. II - 1989 - pag. 27
si1099RomastoriaFine del papato di Urbano II

Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1099RomastoriaViene eletto papa Pasquale II
Continua ad avvalersi dell'opera di Giovanni Coniulo, da cui viene continuamente e strenuamente difeso, anche quando il papa verrà accusato di eresia.


Claudio Rendina - I Papi - 1996
si1099Gaeta, PontecorvostoriaE' la probabile data alla quale il ducato viene assegnato a Gualgano Ridello, nipote del duca Goffredo Ridello
Gualgano è anche conte di Pontecorvo


P. e M. Corbo Gaeta La storia Vol. II - 1989 - pag. 27






GAETA tra arte e storia è un progetto